Il Triathlon del Parco dei Laghi di Suviana e Brasimone

Parco dei Laghi 1Il Triathlon Olimpico del 2 agosto si svolge in un territorio particolarmente bello dal punto di vista naturalistico che è quello del Parco Regionale dei Laghi di Suviana e Brasimone. Il parco si estende nel settore centrale della montagna bolognese, intorno a due ampi bacini realizzati a partire dai primi del Novecento a scopo idroelettrico. Dal crinale la dorsale formata dal monte Calvi (1.283 m s.l.m.) e dal monte di Stagno si prolunga separando le valli dei torrenti Brasimone e Limentra di Treppio, principali immissari dei due laghi. Boschi misti di querce, faggete e rimboschimenti di conifere rivestono quasi per intero i versanti e le arenarie dei principali rilievi nella parete occidentale della dorsale e a valle del bacino del Brasimone, formando lo spettacolare fronte dei Cinghi delle Mogne.

Un’opportunità quindi, per i triatleti e le loro famiglie, di godersi un weekend estivo di sport e natura lontani dal caos di agosto, immersi in un territorio naturale particolarmente suggestivo ricoperto per l’85% da boschi e fresco anche nei periodi d’estate più caldi.paro laghi sentieri

Lago-800Il lago di Suviana è una meta da veri amatori della tavola a vela. I migliori specialisti di Emilia e Toscana lo popolano anche in pieno inverno. Pare che sia sferzato da un vento “super”, tale da non far rimpiangere altre ‘mecche’ più conosciute del wind-surf, come il Garda o il Mar Tirreno.
Anche gli amanti della canoa trovano “acqua per i loro remi”. Per scivolare placidamente sulle acque si presta anche l’altro lago artificiale, come Suviana importantissimo per i diversi usi idricienergetici: il Bacino del Brasimone (capacità 6,5 milioni di metri cubi). Mentre più a valle, nell’emissario di Suviana, il Limentra, ci si può cimentare in discese mozzafiato tra le rapide.

Per info dettagliate sul Parco CLICCA QUI

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *